Blunt Purino e Canna cosa sono

La marijuana può essere fumata in diversi modi. Da una parte ci sono bongs, pipe per consumare la cannabis, dall’altra ci sono persone che continuano a preferire l’arte di rollare. Canne, purini d’erba e blunt, sono tre forme di rollare marijuana che offrono una pratica modalità d’assunzione unica, diversa da quella percepita con i dispositivi in vetro.

COS’E’ UN PURINO D’ERBA

Il purino d’erba (joint) è la forma di rollaggio più diffusa. Negli Stati Uniti il ‘Joint‘ e’ una canna contenente solo erba. Gli europei, invece, con il termine ‘Joint’ indicano indistintamente uno spinello di marijuana sia pura che mescolata con del tabacco (‘canna’ in Europa e ‘spliff’ negli Stati Uniti).

DIMENSIONI E FORME: i joint (purini d’erba), possono variare dalle dimensioni, dal tipo di cartina e dalla quantità d’erba che si usa. La maggior parte dei purini d’erba contiene tra mezzo grammo ed un grammo di sola marijuana, le dimensioni, possono essere un po’ più piccole o un po’ più grandi di una sigaretta normale e come forma, tendono ad essere leggermente più grossi in punta.

MATERIALE PER ROLLARE: occorre una cartina, un po’ d’erba e una piccola striscia di cartoncino, la cui estremità viene ripiegata su sé stessa due volte e arrotolata fino ad ottenere un piccolo cilindro che fungera’ da bocchino, mantenendo fumabile un’estremità del joint ed impedendo contemporaneamente che i frammenti d’erba entrino in bocca.

SAPORI: i sapori di un purino d’erba variano a seconda della varietà di cannabis che si sta fumando e dai terpeni in essa contenuti. Generalmente le cartine non sono aromatizzate. quindi il sapore sara’ solo quello della cima di marijuana.

VANTAGGI: contengono solo marijuana; si puo’ fumare anche al chiuso, pero’ l’odore d’erba in tutta casa permarrà per buona parte della giornata e poi sparira’ senza lasciare tracce su pareti e mobili.

SVANTAGGI: se si fuma regolarmente purini d’erba, l’erba si esaurisce velocemente. Si potrebbero fare purini piu’ piccoli con notevole spreco di cartine, filtri e tempo.

COS’È UNA CANNA?

La canna o spinello (“spliff” negli USA) è il sistema piu’ cumune per fumare marijuana in Europa, insieme ai dispositivi in vetro. La differenza  rispetto ai purini d’erba e’ che le canne sono fatte di marijuana rollata dentro una cartina con l’aggiunta anche del tabacco.

DIMENSIONI E FORME: dall’esterno, è quasi impossibile distinguere una canna da un purino d’erba. La quantità di erba contenuta e’ praticamente la stessa: le canne potrebbero essere leggermente più grandi per lo spazio occupato anche dal tabacco.

MATERIALI PER ROLLARE: come per i purini d’erba, occorre avere cartine, erba e un po’ di cartoncino per filtri e tabacco: più conveniente e’ acquistare il tabacco trinciato da rollare generalmente venduto da alcuni tabaccai.

SAPORI: il sapore e’ un mix di marijuana e di tabacco. Se la mariujana non e’ ricca di terpeni, prevarra’ il sapore di tabacco. Se il sapore e’ molto pungente, l’abbinamento con il tabacco offre un gusto piu’ forte.

VANTAGGI: Se si vuole risparmiare sull’erba, mantenendo le stesse sessioni, la cosa migliore e’ sostituirla con il tabacco.

SVANTAGGI: la presenza di tabacco rende le canne un po’ più problematiche da fumare in casa per l’odore del tabacco.

COS’È UN BLUNT?

I blunt sono un’ icona nel mondo della cannabis: sono fatti con gli involucri dei sigari, invece che con le cartine e possono contenere un’enorme quantità d’erba.

DIMENSIONI E FORME: se correttamente rollato uscirà cilindrico. Se si usa un grammo d’erba, verra’ spesso come una matita. Se si hanno buone doti di rollaggio, si puo’ mettere fino a due o più grammi in ogni involucro di tabacco.

MATERIALI PER ROLLARE: si puo’ usare l’involucro di un sigaro svuotato, non di quello cubano, ma dei classici sigari venduti nelle tabaccherie. I marchi più famosi di involucri di tabacco usati per i blunt sono però Backwoods e Fronto. Il tabacco è il principale materiale di cui sono composti gli involucri, questi vengono generalmente riempiti solo di cannabis.

SAPORI: sono simili alle canne, il sapore del tabacco e’ fondamentale, se si opta per uno Swisher, un White Owl o anche un Backwood, si avranno un ampio ventaglio di sapori dolci e fruttati tra cui scegliere.

VANTAGGI: si puo’ godere di sapori mix tra tabacco ed erba che rendono l’esperienza molto saporita.

SVANTAGGI: date le dimensioni dei blunt, si dovra’ usare molta più erba rispetto ad un purino o una canna. il fatto che prevalga il tabacco puo’ non piacere a tutti; se si lascia troppo tempo all’aria, l’involucro tende ad asciugarsi e diventa molto più difficile da fumare. Se il sigaro viene lasciato fuori dal pacchetto senza essere usato per rollare il blunt, l’involucro diventerà del tutto inutilizzabile.

COSA SCEGLIERE TRA CANNE, BLUNT E PURINI D’ERBA

E’ questione di gusti: se si punta all’efficienza, i purini d’erba potrebbero essere la migliore scelta perche’ consentono di fumare solo erba, se, invece si vuole fumare in compagnia,  è meglio rollare un blunt di grandi dimensioni, se invece si vuole ridurre lo spreco di erba, le canne con tabacco sono la scelta migliore.

CONSIGLIO: e’ fondamentale fare un uso responsabile di questi prodotti, assicurandosi di limitare il più possibile il consumo di tabacco.

5 MOTIVI PER INIZIARE A FUMARE L’ERBA PURA

1. CHI VUOLE FUMARE IL TABACCO: tutti conoscono il pericolo di fumare tabacco: e’ la causa di diverse forme tumorali, crea problemi anche a livello sessuale e tanto altro ancora. Se non si e’ fumatori di sigarette, non ci sono ragioni per mescolare il tabacco con l’erba. E se si fumano le sigarette, e’ consigliabile il  consumo delle 2 sostanze separatamente, per poter gustare le differenze.

2. FUMARE NEL MODO PIU’ GUSTOSO: premesso che il tabacco non ha un buon sapore, quello di alta qualità e’ soprattutto quello da pipa e da sigari, che ha un sapore intenso. L’erba ha un sapore migliore. Se si vuole gustare i sapori unici dell’erba, occorre fumarla da sola. Anche genetiche diverse, hanno aromi e sapori completamente differenti che si apprezzano veramente gustandoli da soli.

3. IL TABACCO ROVINA GLI EFFETTI DELLA CANNABIS: il tabacco restringe i vasi sanguigni. Alcuni consumatori dicono che mescolare il tabacco con l’erba provochi un effetto letargico, di stanchezza. Se si notano questi effetti e’ indispensabile rimuovere il tabacco e verificare come ci si sente.

4. IL TABACCO PROVOCA DIPENDENZA: la nicotina è una delle sostanze che creano più dipendenza, invece la cannabis, viene menzionata per la sua caratteristica di bassa assuefazione, quindi è meno rischioso rimanerne dipendenti. Per ridurre l’assuefazione è indispensabile smettere di aggiungere il tabacco alle canne e bongs.

5. IL FUMO DELLA CANNABIS SEMBRA ESSERE MENO PERICOLOSO DEL FUMO DEL TABACCO: premesso che inalare il fumo di qualsiasi tipo, danneggia i polmoni, bisogna analizzare la scienza dietro la combustione. La combustione, rompe i legamenti chimici nei composti creando i “radicali liberi”, che sono composti liberi che si possono combinare con altri composti e creare sostanze altamente tossiche. Quindi sia il tabacco che la cannabis danneggiano i polmoni e questo è il motivo per cui i vaporizzatori sono diventati così popolari. Svariati studi contrastano l’idea che il fumo della cannabis sia pericoloso come il fumo del tabacco. Comunque si consiglia sempre di togliere il tabacco dalle canne e dai bracieri per essere piu’ sicuri.