CONSERVAZIONE PIU’ A LUNGO DELLA FRUTTA GRAZIE AL CBD

CURIOSITA’

L’olio di CBD, messo sulla frutta fresca, è in grado di agire come conservante, in quanto impedisce lo sviluppo di lieviti e muffe. Il cannabinoide è un film sottile, invisbile e commestibile (secondo lo studio dei ricercatori della Food Quality Laboratory dell’Università della Florida).

Le fragole appena raccolte vengono immerse in una combinazione tra polimeri biodegradabili e CBD isolato, poi in una soluzione di acido ascorbico e cloruro di calcio: il rivestimento si trasforma così in un gel. Poi le fragole vengono conservate a 1°C (8 giorni) e a 10°C (altri 8 giorn)i.

I risultati di questo studio hanno dimostrato che l’olio CBD è efficace per il mantenimento dell’aspetto visivo delle fragole. Inoltre, con il CBD si è inibita la formazione sia di lievito che di muffa. I ricercatori hanno anche confermato che le fragole trattate avevano una qualità migliore rispetto a quelle non trattate.

Questo elemento è stato inserito in CBD, News e taggato .