Sviluppo Muscolare e CBD

Praticare sport, fare esercizio fisico e fare palestra sono un modo per migliorare il proprio fisico.  Ci sono, comunque, anche sostanze naturali che possono aiutare a sviluppare la massa muscolare: una di queste e’ il CBD.

Il CBD e’ largamente utilizzato in ambito sportivo: esso è l’unico tra i cannabinoidi che l’Agenzia Mondiale Anti-Doping (WADA) ha ufficialmente rimosso dalla lista delle sostanze proibite. Questa decisione è confermata da numerose ricerche scientifiche,  che indicano come il CBD è una molecola che offre molti effetti positivi per chi pratica attività sportiva ad alti livelli o chi si sta riprendendo da un infortunio sportivo.

Tanti coach e medici sportivi consigliano il CBD. Il CBD è quindi tanto amato dagli sportivi, che praticano sport anche a livello professionale. Tra i benefici positivi e’ la sua naturale azione antinfiammatoria e analgesica (perfetto per chi soffre di dolori cronici o infiammazioni).

I giocatori di football americano sono tra i primi che hanno sostenuto le eccezionali caratteristiche di questo prodotto, che migliorano il fisico degli sportivi che lo utilizzano e degli atleti che sono soggetti ad alti livelli di stress corporeo. L’uso del CBD come integratore è perfetto per il recupero fisico in tante discipline.

Il CBD è indicato per la fase di recupero muscolare post attività intensa, quando si sente molta stanchezza e i muscoli sono doloranti per gli sforzi prolungati nel tempo.

Il CBD aiuta a migliorare il recupero dell’organismo tramite l’azione che esercita sui recettori del nostro sistema endocannabinoide, permettendo uno straordinario rilassamento muscolare e la rigenerazione dei tessuti danneggiati dallo sforzo sportivo e quindi l’eliminazione dell’acido lattico.

CBD e sviluppo massa muscolare magra

Sia per chi fa sport che per chi vuole avere un corpo più tonico, il CBD è un valido aiuto in quanto può stimolare la crescita muscolare.

Benefici dei cannabinoidi sullo sviluppo di massa muscolare

E’ importante comprendere il ruolo degli ormoni nella crescita del tessuto muscolare (i livelli degli ormoni sia catabolici che anabolici influenzano questo processo). Gli ormoni anabolici facilitano la crescita muscolare, sono molto diffusi tra i bodybuilder, ma presentano molti rischi, per la salute.

Gli ormoni catabolici (come il cortisolo) agiscono in modo diverso da quelli anabolici, limitano la crescita muscolare.

Il CBD influenza gli ormoni che regolano la muscolatura

E’ dimostrato che il CBD sarebbe in grado di limitare la produzione di cortisolo: con un utilizzo costante di CBD,  il nostro corpo è in grado di evitare  i picchi,  responsabili della “distruzione” dei tessuti muscolari (quindi bloccare la sintesi proteica che serve ad accumulare muscoli).

In questo modo si potrebbe sviluppare in modo armonico la muscolatura, in abbinamento ad un’.alimentazione proteica e allenamenti specifici

Il nostro corpo produce cortisolo in eccedenza perché l’organismo considera gli sforzi muscolari intensi una forma di aggressione e conseguentemente mette in circolo cortisolo, ormone dello stress.

Chi vuole migliorare la propria massa muscolare deve, quindi,  controllare  i livelli di cortisolo per evitare che,  con l’ allenamento, il nostro corpo cerchi di vanificare gli sforzi fatti con l’attività fisica. Il CBD, interagendo con il sistema endocannabinoide, mantiene lo stato di omeostasi in molti ambiti tra cui la produzione ormonale.

Altre proprieta’ del CBD per chi ama la palestra

Oltre a regolare il livello del cortisolo, il CBD è un valido alleato per chi fa sport perche’ dà equilibrio a livello mentale, riduce lo stress psicofisico e stimola  a vivere la quotidianità (allenamento incluso ).

I cannabinoidi aiutano a regolare il sonno (importante per il recupero muscolare) e anche per recuperare dopo uno sforzo notevole. In generale il CBD  aiuta a migliorare lo stile di vita e quindi  a vivere al meglio, pieni di energi , ogni momento della giornata, incluse le ore in cui si pratica sport.